Drinchendrò #19 – The state of nothing

“A quale niente pensi quando dici che non pensi a niente?”

Drinchendrò e UnzaLab presentano
THE STATE OF NOTHING

Due giorni di workshop dedicati alla teoria e sperimentazione dell’immagine luminosa, con l’utilizzo di supporti analogici (pellicole 16 mm, diapositive 35mm, acetati.. ) e con l’intento di
creare una live performance collettiva.

Il workshop si svolgerà sabato 19 e domenica 20 maggio 2018, dalle 10.30 alle 18.30.

La performance si terrà a workshop concluso, domenica sera, dalle 19.00 in poi.

Quota di partecipazione:
50 € – comprende materiali e tesseramento all’associazione Unza!

Posti limitati – iscrizione tramite mail a drinchendro@gmail.com

IL NULLA

A livello grammaticale la parola “nulla” è un sostantivo, cosa che indica che si riferisce a qualcosa: ciò può condurre a confusione e proprio quest’ambiguità pone le basi per una serie di innumerevoli barzellette. I suoi usi fondamentali possono spesso essere riformulati per evitare questa doppiezza: “Non manca nulla” può essere riproposto come “ogni cosa è presente”.
La nostra comprensione del mondo si basa essenzialmente sul notare le assenze (allo stesso modo con cui si notano le presenze), e “nulla” e i termini correlati servono ad indicare queste.
Il vuoto è essenziale perché contiene ogni cosa.

Ciascun partecipante verrà incoraggiato a sviluppare il tema a seconda della propria
sensibilità e sperimentando con svariate tecniche sui seguenti supporti:

🎞 Loop di pellicola trasparente vergine e di recupero, formato 16mm
📽 Diapositive e pellicola 35mm “found footage” didattiche e acetati

Interverremo per addizione e sottrazione sui supporti, utilizzando pennarelli indelebili
colorati, smalti, nastro adesivo, punte per incidere, stuzzicadenti, pennelli e molto altro.

I due giorni saranno strutturati così:

♥ Introduzione al film analogico
♥ Sperimentazione pratica e produzione dei contenuti
♥ Live performance di gruppo

Lascia un commento